Maggiori controlli a tarda notte

Ai gestori dei locali notturni, questura e comune chiederanno un ulteriore sforzo di collaborazione anche per assicurare un tranquillo Ferragosto. E' quanto deciso ieri in sede di Comitato provinciale per la sicurezza e l'ordine pubblico. «E' stato anche concordato — spiega il vicesindaco Gianni Mingozzi, che ormai stabilmente siede in Comitato in rappresentanza del Comune — sulla necessità di incremetare i controlli di polizia nel periodo compreso fra le 2 e le 5 del mattino, orario in cui chiudono i locali e i giovani rientrano. Sempre in vista di un ferragosto tranquillo saranno incrementati i servizi anti-prostituzione e contro gli abusivi e i loro rifornitori». Certo che di sacrifici, le forze di polizia dovranno farne perchè l'incremento di organico deciso dai ministeri competenti per i mesi estivi non è stato pari alle necessità. Nel corso della riunione è stata inoltre sottolineata con soddisfazione la circostanza per cui da qualche tempo sono sempre più numerosi i locali che hanno portato modifiche alle proprie offerte, orientate verso livelli alti, con tutte le positive conseguenze per la qualità della clientela.