Alcune c onsiderazioni su Marina di Ravenna

"In questi giorni ho cercato appartamento a Marina per
l’estate, i problemi sono due: il primo è che sono talmente tanti che
non so quale scegliere, il secondo è che ai prezzi a cui pretendono di
affittare sono molto indecisa se andare a Cervia, Pinarella,
Cesenatico…insomma, paesi che sanno come trattare un turista! Volete i
turisti a Marina? e cosa gli offrite?

pensate
che due gelaterie, due street bar, una mini discoteca sulla sabbia (la
grande è di Punta Marina!), due pensioni e le solite venti bancarelle di
roba inutile, meritino veramente sei o sette mila euro a stagione?!

A
quella cifra un paese degno dell’aggettivo turistico offre: baby sitter
in spiaggia dalle 8.00 alle 20.00 che intrattengono  bimbi di tutte le
età, corsi di ballo in riva al mare, hotel vista mare con piscina, cento
ristoranti, feste tutte le sere fino a tardi, piano bar ovunque.

Che
gli sballati non vadano bene siamo tutti d’accordo, ma per attirare
turismo ci vogliono strutture vere. A mio parere, è meglio che vi fate
andare bene i soldi
degli "sballoni" perché non ne vedrete altri.

Dimenticavo
una cosa…sono sballati solo quelli che vanno nei bagni degli happy
hour? Perché le retate le fanno sempre nei soliti bagni? Frequentando
entrambe le tipologie di locali, vi dico che non sempre birra, ciabatta
infradito e rasta voglion dire sballato e mojto, mocassino e gel
no…anzi…". (M.)

"Sono perfettamente
d’accordo con la lettera pubblicata, io e mio marito abbiamo girato una
domenica per trovare qualcosa a -prezzo accettabile- per quest’estate,
ma sono veramente inavvicinabili, solo spostandosi a Lido di Savio i
prezzi per la stagione estiva dimezzano e personalmente Marina di
Ravenna non si può paragonare a Milano Marittima…". (Eli)

"Finalmente
le persone cominciano a ragionare, leggo in queste due lettere cose che
si sanno da tempo, ma che nessuno fino ad ora aveva il coraggio di
dire. Per quanto mi riguarda Marina di Ravenna e’ un paese non una
localita’ turistica". (mg)

"Non mi ritengo un
difensore di Marina di Ravenna, località che ha i suoi
problemi dal
punto di vista dell’accoglienza turisti: il maggiore dei quali è
proprio
la ricettività che è legata essenzialmente all’affitto di appartamenti
privati,
mancando quasi totalmente gli alberghi.
Detto questo però Marina non
è del tutto priva di servizi come si scrive.
Di ristoranti ce n’è
ampia scelta visto che ogni bagno è un ristorante, i
servizi per i
bimbi sono forniti da alcuni bagni, feste ce ne sono anche troppe,
il
piano bar a me fa tristezza ma ok si trova anche quello. Bisogna sempre
ricordarsi
che si sta parlando di Marina di Ravenne e non di Cervia/M.Marittima
o
Cesenatico che hanno popolazione e dimensioni ben diverse. Se lo
scrittore
prenoterà le sue vacanze a Lido di Classe sicuramente
spenderà meno, forse
troverà qualche servizio in più. Di certo la
spiaggia non sarà all’altezza di
quella di Marina e la densit
abitativa sarà maggiore. Sono anche d’accordo che
gli affitti sono
cari ma in questo ognuno è libero di fare le sue scelte". (L.)

"Mi
scusi sig.ra M. ma se Marina le fa cosi schifo perche’ vuole andarci
questa estate?? non capisco, prima dice che e’ indecisa perche’ c’e’
tanta offerta (che non mi pare visto che questa estate andavano a ruba
gli appartamenti) e poi dice che non c’e’ niente e e’ meglio cesenatico.
non credo che a cesenatico i prezzi siano gli stessi, comunque uno fa
la scelta in base a ciò che preferisce. io sinceramente vivo a marina
per 3 mesi tutti gli anni da 20 anni, gli ultimi 5 sono stati un delirio
di sporcizia, ubriachi, violenza gratuita, piscio lungo gli stradelli e
vomiti vari. tant’e’ che ero intenzionata a smettere di risiedere a
marina. poi anno scorso qualcosa e’ cambiato, si rivive meglio grazie
alle varie ordinanze che anche se non hanno fatto miracoli sicuramente
hanno migliorato qualcosa (qualcuno ha realizzato che non ci sono stati
morti né grossi incidenti come gli anni scorsi o queste persone sono
tutte single e se ne fregano delle morti altrui????) e sinceramente un
po’ di calma e tranquillita’, che non vuol dire mortorio, si aveva.
Poi
a proposito di negozi e ristoranti e pub a marina non ce ne sono mai
stati un gran che. fuorche’ qualcuno non ricordi gli anni 70 con tre
sale da ballo….
Quindi se non le piace marina, che dire… cerchi
qualcosa che vi soddisfa di più". (P.P.)

"non so
cosa offra marina in divertimento, so che cosa cerco, l’odore dei pini,
il relax, la spiaggia…
è la spiaggia della mia gioventù, ma
quant’è cambiata! da qualche anno purtroppo non ci vado con lo stesso
entusiasmo di prima, è diventata una spiaggia per fighetti un po’ snob,
per andare al mare, indossavi quel che capitava adesso bisogna vestirsi
"da mare". sa troppo di costrizione, passeggiata serale al molo? non se
ne parla, prezzi alle stelle, i soliti mercatini.
cambiato spiaggia,
purtroppo.
credo che abbia in parte ragione il signore della prima
lettera, marina si è come svuotata e riempita di cose che non
appartengono alla realtà quotidiana.
capisco gli affari, i quattrini,
ma ahimè, i clienti affezzionati spesso  abbandonano causa cambio
gestione". (F.)

"Beh  come dice la signora
…… andate a cervia milano marittima e pinarella, a marina stiamo
bene anche in pochi anzi meno siamo meglio stiamo". (Gianluca)

Articolo pubblicato in RavennaNotizie.it